Archivio Eventi

Happy Birthday Mazapégul

Terzo compleanno per il Mazapégul Brewpub!

Carichi più che mai, nuove birre in arrivo, gran concerto degli amici Margò, la solita bolgia fino al mattino...

Live Limine

Sale sul palco del Mazapégul la straordinaria alternative rock band forlivese Limine!

Nascono alla fine del 2015, mescolando e alternando momenti delicati e melodici ad altri più duri e aggressivi. I brani composti, cantati in italiano, cercano di discostarsi dalla classica forma canzone, evitando spesso la struttura strofa-ritornello, a volte prediligendo le composizioni totalmente strumentali.

Formazione:

Andrea Bergamaschi: chitarre e voce
Filippo Mazzini: chitarre
Luca Lanzetta: batteria
Francesco Leoni: basso e cori

Live Solaris

Solaris è un progetto che assume un prototipo di forma nel lontano 2015 e che prende nome dal romanzo di Stanislaw Lem dal quale ognuno di noi componenti, trae la propria ispirazione.

Ci piace pensare che, così come l’oceano del romanzo, la nostra musica sia una materia mutante che condiziona l’ascoltatore fino a farlo sprofondare, attraverso i testi, in un mare denso e oscuro dal quale non avrà via di scampo.

I Solaris sono composti da 4 individui fusi assieme che prendono il nome di:

Alberto Casadei (voce, chitarra),
Lorenzo Bartoli (basso),
Alan casali (batteria),
Paride Placuzzi (chitarra).

Tutto ciò ha le sembianze di un agglomerato mezzo uomo, mezzo pinguino, mezzo rincoglionito, con otto gambe e decisamente troppi strumenti che si diverte ad emettere suoni di natura elettrica in chiave noise rock con testi in italiano e a scrivere biografie troppo lunghe e poco credibili, nutrendosi della noia di chi è riuscito ad arrivare fin qua.

Questa bestia a quattro teste dunque ama incamminarsi barcollante verso tortuosi tragitti di date per tutta la romagna e limitrofi, al termine delle quali è solitamente ancora più barcollante.

Il primo EP rigurgitato è uscito a ottobre 2017, registrato allo StoneBridge Studio di Cesena ed è intitolato “L’orizzonte degli eventi”. Al suo interno troverete 5 brani che rappresentano la fusione dei 4 individui sopra citati.

Al momento i Solaris sono totalmente svincolati da qualsiasi tipo di etichetta e casa discografica.

Accettano tuttavia proposte che vanno dal plettro rotto al boeing 747 marchiato Solaris.

Se volete ascoltare il disco in libertà:

https://solarisnoise.bandcamp.com/

Per info e richieste:
solarisbandita@gmail.com

Oppure scriveteci alla pagina Facebook:
https://www.facebook.com/solarisnoise/

Live In.versione Clotinsky

Da Ravenna, In.versione Clotinsky, duo alt indie lo-fi pop.

Per le loro sonorità e la loro attitudine vengono spesso associate a Violent Femmes, Beat Happening, The Vaselines.
Dal 2016 girano l’Italia con due dischi, Taxi (2016) e Frisbee (2018).

“Taxi” è un album che documenta l’inesauribile tendenza verso l’esplorazione e l'innato desiderio di libertà. È un viaggio di ricerca, atta a scavare nelle profondità, ma anche spensieratezza e piacere di smarrirsi.

“Frisbee” è un album che prosegue questo viaggio di esplorazione, tra leggerezza, vita eterna, extra terrestri, uomini in mare, spezie esotiche, paesini minuscoli, amici reali, amici immaginari, tesori nascosti e viaggi verso l’interno.

https://www.facebook.com/In.versioneClotinsky
https://open.spotify.com/artist/7o2rWPces4eHF5rK8qOqxC

Video DANCE III: https://www.youtube.com/watch?v=ulusxVInoCU
Video PAPAYA: https://www.youtube.com/watch?v=1CyKcMh9pdg
Video COMING SOON: https://www.youtube.com/watch?v=4_K9pssc8Ao
OKINAWA: https://www.youtube.com/watch?v=wcMWkl2A7QQ

Dicono di noi:
http://riservaindie.blogspot.it/2017/03/less-is-more-inversione-clotinsky-live.html
https://copylefteratura.wordpress.com/2016/06/04/taxi-in-versione-clotinsky

Interviste:
https://www.indie-roccia.it/interviste/interview-in-versione-clotinsky/
https://hoppipolla.it/blog/intervista-in-versione-clotinsky/

Apple Crush Live

Salgono sul palco del Mazapégul gli incredibili APPLE CRUSH!

Il progetto Apple Crush nasce nell'estate 2017 dal desiderio di Checco, Stefano, Manu e Sam di raccontare una storia.
Una storia iniziata il 5 aprile del 1980 e conclusa il 21 settembre 2011.
Una band partita da un campus universitario che ad un certo punto si è trovata ad essere la più importante
rock band del pianeta e... si è fatta una risata.
Una band che, al momento giusto, ha deciso che era semplicemente arrivato il momento di chiudere, ha salutato tutti i fans, e ha spento le luci.

Se vorrete ascoltarci dal vivo, quello che condivideremo saranno le nostre emozioni con le vostre, canteremo con una sola voce e brinderemo ai R.E.M. per quello che ci hanno lasciato.

ROCK ON!!!

Maratona di Capodanno!

Grigliate · Tombole · Pupazzi di neve · Cenone · Brindisi · Balli sfrenati · Colazione

Tutto questo solo al Mazapégul Brewpub!

Menu del Cenone:

Antipasto
- La Romagna nel piatto

Primi
- Cappelletti in brodo di cappone
- Tortelli al ragù romagnolo

Secondi
- Il barbeque...
- Patate al forno e lenticchie

Dolce
Ovvio, il mascarpone

Bevande incluse

35€
Bimbi 10 €

Punkrock goes X-mas!

Live Celeb Car Crash

Il palco del Mazapégul Brewpub presenta i Celeb Car Crash!

4 artisti famosi in tutta Europa con i loro strepitosi spettacoli dal 2012... la loro musica si ispira al rock anni '90 mescolato alle influenze del classico rock italiano.

Musica superba, brani unici e 4 ragazzi estremamente simpatici... cos'altro c'è da sapere?
Questi sono i Celeb Car Crash!

Sito web: www.celebcarcrash.com
Pagina Facebook: www.facebook.com/celebcarcrash
Profilo Twitter: www.twitter.com/celebcarcrash
Canale YouTube: www.youtube.com/celebcarcrash

Live Smokey Punch

Le loro canzoni trattano argomenti essenzialmente frivoli: feste sfrenate, ragazze da sogni, problemi di amicizia e d'amore, senza mai scadere nel volgare ma con ampie dosi di ironia e sarcasmo. Molte delle loro canzoni sono state scritte in una notte, scaturite all'improvviso, come Backseat, scritta un pomeriggio a Valencia, dopo una notte di festa e bagordi nella città spagnola.
I progetti futuri sono parecchi e sono sempre spinti dalla filosofia del rimboccarsi le maniche e fare, che ha portato gli Smokey Punch in questi anni a realizzare i loro piccoli sogni.

Sito web: https://smokeypunch.wixsite.com/punchepk?fbclid=IwAR3jctRund0cUEEnD_4vzs9Xr6CmhXPQXBqoFsQfhsR51s-TQbKxf1wCH28

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/SmokeyPunch/

Riapertura

Ci siamo presi qualche giorno di riposo..ma non arrabbiatevi..
torniamo mercoledì 11 Luglio!

Live Moro & the Silent Revolution

Salgono sul palco del Mazapégul Brewpub i Moro & the Silent Revolution!

Il loro folk-pop anglo-americano è stato paragonato a Wilco & Fleet Foxes, anche se l'obiettivo dichiarato di Moro è "scrivere brani di Paul Weller con testi di Leonard Cohen".

I Moro & the Silent Revolution si sono formati nel 2010, creando canzoni cresciute attorno ai "picoli gioielli pop di Moro per cui molti cantautori affermati ucciderebbero", come sosteneva un critico.

La formazione attuale include lo stesso Moro (chitarre, voce), Lorenzo Gasperoni (tutto con le corde), Enrico Farnedi (basso e coro), Checco Girotti (batteria) e Francobeat Naddei (tastiere).

Live GTO band

Dal 1993 sui palchi di tutta Italia, la GTO band approda sul palco del Mazapégul Brewpub, con il nuovo album Super!

Un rock-folk viscerale e sincero, dove l’energia del rock ’n’ roll si incontra con certe dinamiche folk e dove le chitarre elettriche e i tocchi di fisarmonica vestono le storie di vita che i GTO raccontano da 25 anni.

Live Gian Marco Basta

Cari amici e carissime amiche della notte, innaffiati di birra e risate, non perdete l'appuntamento di questo venerdì con Gian Marco Basta e il suo spettacolo: "Quanto Basta: 18 canzoni tragicomiche” Gian Marco Basta cantautore bolognese.

Chitarra e vox: Gian Marco Basta
Piano e fisa: M. Claudio Giovannini.

Canzoni inedite e omaggi ai grandi cantautori italiani: da Lucio Dalla a Francesco De Gregori, da Franco Califano a Enzo Jannacci, da Ivano Fossati a Piero Ciampi.

“Gian Marco Basta scrive e canta storie nottambule di poveracci, disgraziati, sfigati, pazzi e innamorati respinti. Canta ciò che, di una città, rimane più nascosto e sotterraneo: una piazza fredda e notturna, l'amore non dichiarato per una cassiera del supermercato, un bluesman che sostiene di vivere all'Inps, e tanto altro ancora. Gian Marco guarda alla tradizione dei grandi chansonnier: le sue canzoni sono scritte per essere‐ più che cantate ‐ interpretate, recitate e vissute. E lui interpreta, recita e vive. I suoi modelli sono Dario Fo ed Enzo Jannacci, e si sente: lo ascolti, e ritrovi quello stesso strano concentrato di disperazione, poesia e comicità che appartiene allo spirito del celebre duo della canzone tragicomica milanese. Difficile e desueto, oggi, scrivere canzoni del genere, ma il Nostro ha la lucidità folle di chi non sta nel gregge e va dritto per la propria strada senza compromessi. Mi piace pensare che Gian Marco assomigli un po’ ai protagonisti delle sue canzoni. Altrimenti non saprei spiegarmi come la sua voce e le parole delle sue canzoni suonino così vere”, Nando Mainardi, giornalista de Il fatto quotidiano.

Happy Beer Festival 2018

Cari Mazapeguli ci vediamo giovedì a Forlì in piazza Morgagni (di fronte al JUMP cafè)!!!
Vota il tuo birrificio preferito...

Live Slavi - Bravissime persone

Progetto speciale con i musicisti dei NOBRAINO, DUO BUCOLICO, SUPERMARKET, HOW BEATS WHY che si propone di portare in giro per l'Italia e l'Europa una collezione di eccellenti brani, ingiustamente ignorati o dimenticati.

I musicisti, noti nella scena "indipendente" italiana per le loro esibizioni estroverse e disinvolte, proporranno uno spettacolo gaudente e danzereccio. Arrangiamenti sbilenchi, ma mai banali.

Godeteveli dal vivo ...finché dura!!!

Live Dissenten

Craft Beer - Festival dei Birrifici Artigianali

Live Tutte le cose inutili

Tutte Le Cose Inutili - cantautorato punk da Prato duo classe '90 chitarra/batteria da Prato.
Sono surrogati di emozioni, le nostre vite incanalate, tutto il tempo che ci danno per esprimerci, ma sottovoce.

Il progetto nasce a dicembre 2011 come un progetto solista ed esce alla luce con un album autoprodotto dal carattere cantautorale, intimo e lo-fi dal titolo "mi chiedevi com'era avere ventunanni per un anno nel ventunesimo secolo". Nei mesi successivi escono altri due ep, Prima della registrazione del primo e vero lavoro,"e forse ne faccio due" registrato al SupaStudio di Prato e uscito per l'etichetta indipendente spezzina Toten Schwan rec (il disco esce in free download su bandcamp e sulle altre piattaforme digitali e in versione fisica, in 200 copie messe sottovuoto in macelleria). Al periodo della registrazione risale anche il primo live e successivamente l'entrata del batterista Francesco meo Meucci nel progetto.
A Giugno 2013 esce il libro + cd dal titolo Preghiere Underground per la casa editrice/organizzazione di eventi HabanerO Edizioni. Dopo molte date in giro per l'Italia i ragazzi si fermano a Gennaio per registrare il nuovo lavoro, che viene alla luce ad Aprile 2014, Dovremmo Essere Sempre Così, in streaming su Impatto Sonoro e in versione fisica artigianale, grazie a Iconcertidoveresti e all'ufficio stampa Neanderthal di Pisa. L'album è anticipato da un Ep di Outtakes uscito in streaming su Impatto Sonoro. In un paio di anni superano i 100 concerti, dal Trentino alla Calabria. Il primo singolo, Conchiglie viene presentato con un video in esclusiva su Osservatori Esterni. A settembre fanno parte della compilation #CANZONI DI DOMANI prodotta da Diavoletto netlabel e dal MEI per i 20 anni dall'uscita di catartica dei Marlene Kuntz. A Gennaio 2016 esce il loro secondo libro Luce e notte fonda, in 100 copie limitate ognuna resa unica da una Polaroid diversa in copertina. Il libro va sold out in un mese. A Maggio esce Stelle Comete, una lettura musicata tratta dal loro libro. Superano i 170 concerti in tutta Italia. Il 26 Gennaio 2018 esce "Non ti preoccupare" prodotto da Black Candy Records / Warner Chapell / Audioglobe / A Buzz Supreme.

Live Il Re Tarantola

Scopri come ha fatto Il Re Tarantola a fare 50.000 euro in una settimana | Tour 2018

Il Re Tarantola è il nome del progetto lo-fi/indie/rock/alternativo di Manuel Bonzi, cantautore di Piancogno (Brescia).

Perennemente in tour, con più di 200 concerti alle spalle, alcuni dei quali condividendo il palco con: Caparezza, Tre allegri ragazzi morti, Marta sui tubi, Simone Cristicchi, I Cani, Il pan del diavolo, Frank Turner, Ezra Furman, Dimartino, Aucan, The Cyborgs e tanti altri, apprezzatissimo dalla critica e forte di una fanbase consolidata e in crescita, è una delle realtà di punta dell’indie italiano.

Dopo due album “Il nostro amore sa di tabacco” (2011) e “Il nostro tabacco sa d’amore” (2014) e l’EP “L’artista irrimediabilmente nella merda” (2016), annuncia la pubblicazione del terzo disco ufficiale:

“Scopri come ha fatto Il Re Tarantola a fare 50.000 euro in una settimana”
10 nuove canzoni che parlano di sfiga e di altre cose.
Dal 16 febbraio 2018 in CD e digitale.

Elogio delle imperfezioni, senso dell’humor e una grande dose di ironia per trattare argomenti profondi senza cadere nel banale o nell’autocommiserazione. Sincerità bukowskiana senza filtri che diventa fonte di riflessione per raccontare i difetti della vita da diverse angolazioni.

FB: www.facebook.com/ilretarantola
IG: https://www.instagram.com/il_re_tarantola/

Live Earthset

Earthset sono Luigi Varanese (basso), Costantino Mazzoccoli (chitarra) ed Emanuele Orsini(batteria) ed Ezio Romano (chitarra e voce).

Insieme dal 2012, dopo l’esordio discografico nel 2015 con “In a State of Altered Unconsciousness”, la band bolognese ritorna sulle scene per presentare il nuovo ep “POPISM”, uscito il 17 marzo per la milanese Chains.

La musica degli Earthset è un indie-rock eclettico e difficilmente classificabile accolto con favore dalla critica di settore che ne ha apprezzato e messo in luce la maturità e l’originalità. All’orecchiabilità dei brani, infatti, è associata una vena sperimentale fatta di una scrittura strutturalmente non lineare, intrecci di chitarre acide e taglienti, passaggi tra distorsioni pesanti e limpidi puliti, atmosfere psichedeliche disturbate da inserti noise ed un’attenta ricerca sulle armonie.

Live Flysuit

La migliore band emergente forlivese torna sul palco del Mazapégul Brewpub!

I FLYSUIT propongono un indie rock di stampo brit, con evidenti richiami ai Radiohead, e, sulla scena italiana ai Marlene Kuntz e Blastema...

Live Il Mago Annoiato

Cantautore solista mugellano dedito alla ricerca musicale, da anni sulla scena fiorentina. Il suo repertorio spazia da allegre ballate a canzoni più profonde dai tratti sperimentali e dai molteplici livelli di lettura. Il Mago Annoiato calca per la prima volta il palco del Mazapégul Brewpub.

Chitarra classica,
Armonica,
Voce.

Una serata magica, all’insegna di birra, musica e ottima compagnia.
Niente di meglio.

Live Isak Suzzi Duo

La musica del giovane Isak si immerge nell'hill-country delle aperte praterie per poi far ritorno nel tepore intimistico del dark-blues e delle ballate notturne.

Attraverso sospiri ermetici e ritmi incalzanti, questa metonimia di chitarra e voce da origine a un genere del tutto personale che evoca le memorie di una natura ormai perduta e i frammenti di un'era post-apocalittica. Una musica romantica che si infrange al vento del crepuscolo e si risveglia nella quiete dell'alba. Una musica prorompente in cui la miseria morale dell'uomo viene estirpata dalla sublime potenza della natura. La volontà di risorgere è ciò che ci distingue

Isak Suzzi: chitarra - voce – cuore
Andrea Giovacchini: violino-batteria

Live TestHardE

La maternità, il sesso, il potere, i mass media, le difficoltà di essere donna e musicista, l'Italia e gli italiani. Un viaggio dissacrante e anticonformista alla scoperta delle donne di oggi.
La gente ascolta la musica ma i dischi belli bisogna scoprirseli per conto proprio. Ci vuole l’arte. La condizione umana è surreale, quella della donna è tutta da rivalutare.

Formazione:
Ella Liguori (Chitarre, armoniche e voce)
Giada Cecchi (Basso, mandolino e cori)
Elisa Fortunato (Batteria, hang e cori)

Per il concerto al Brewpub di Civitella Di Romagna, la band si esibirà in via del tutto eccezionale in formazione ridotta e in elettro acustico con Ella ed Elisa.
Proporranno un repertorio tra cover e pezzi originali tratti dall'album Made in Italy

Live Duo America

Dopo la loro prima collaborazione risalente a 15 anni fa per il primo memorial al mitico Ivan Graziani,
della cui band Daniel ha fatto parte per anni, i due musicisti si ritrovano proponendosi in un live jammato coinvolgente
e carico di good energy.

Live Savile Row

Disco Night

Un DJset da urlo al Mazapégul Brewpub!!!

Un Fabio Batani come non lo avete mai visto, un Davide Fabbri in condizioni strepitose,
un Daniele Mastra Mastrangelo cubista d'eccezione...

Ci sarà da farsi male.

Controdanza - **Caracas** Live

Il Mazapégul - Birrificio di Romagna presenta #Controdanza, la nuova birra nata per dissetare le vostre aride gole.
Controdanza è un omaggio sentito e doveroso all'indimenticata band dei MAZAPEGUL.

Sarà una serata speciale, ci sarà della birra, ci sarà della musica, quella vera.

Live Il Colle

### Il COLLE SCOLLINA ###

Il Colle attraverserà l'appennino lungo la SS67 Tosco Romagnola per arrivare a Civitella di Romagna, ed esibirsi sul palco del Mazapégul Brewpub!
Ai viaggiatori incalliti, consigliamo vivamente di farsi questa trasferta con noi.

Go Colle! Go!

Live Tommaso Novi

Compositore, musicista e musicoterapista pisano, Tommaso Novi vanta con il gruppo I Gatti Mézzi, sei produzioni discografiche, più di 700 concerti, una tournée in Canada, concerti a Parigi e Bruxelles...ha collaborato con Dario Fò, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Gipi, Ascanio Celestini, Bandabardò, Bobo Rondelli e The Zen Circus...

…e questo fine settimana approda a Civitella di Romagna, ovviamente sul palco del Mazapégul Brewpub…imperdibile!

Live Jumboreel

BAAM! Jumboreel pianta la bandiera nel feudo di Civitella di Romagna!

La birra c'è, il cibo c'è, manca solo la musica, ma quella la portano loro!

Vi aspettiamo a Civitella! FOLK ON!

Live 1994

Ci risiamo, i 1994 tornano in quel di Civitella in quel del Mazapégul Brewpub dove oltre a degustare i migliori Hamburgher della Zona annaffiati da birre sopraffine potrete spettinarvi i capelli con le nostre cover.... #grungeisnotdead

Live Azimut

Colpo di Vento è un album che racchiude tante diversità sia nelle musiche che nei testi.

Un disco scritto nel tempo che racchiude dal vecchio al nuovo della band.

E per descrivere un cambiamento quale miglior cosa di un Colpo di Vento?

—————

AZIMUT

Il gruppo nasce nell'inverno 2010 dall'idea di alcuni amici e dalla voglia di mettere la loro allegria e i loro pensieri in musica.

Si presentano con una formazione a sei strumenti dalle sonorità variegate che, principalmente basano le loro particolarità sulla metrica! Un genere quindi tutto da scoprire, connubio fra Ska - Reggae - Funk & Swing.

L'energia e l'originalità dei suoni vengono inoltre accompagnate da un pizzico di follia...musa ispiratrice e ingrediente cardine per le loro "ricette".

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!!!

I Venerdì del Mazapégul Brepub

Dopo l'incredibile Hoppipolla Gin day, partono i venerdì del Mazapégul Brewpub...

---Venerdì 15 settembre dall'aperitivo all'alba---

3 band cattivissime in un'unica serata!!!

Cut me, Mick - Spring moods - Stanis

Hoppipolla GIN day

Mazapégul - Birrificio di Romagna presenta il suo primo GIN artigianale Hoppipolla!

A festeggiare insieme a noi, con un concerto devastante, gli amici Gattamolesta, che come al solito, ci sbatteranno in faccia tutta la geniale irriverenza della loro musica...
Prima e dopo il live, il Dj Set old scholl targato Ale B, perchè si parte presto, e si arriva lunghi lunghi...

Ascoltate la migliore musica live, bevete come si conviene. Il Mazapegul vi guarda...

Live La foto è importante

Venerdì 25 agosto, ore 22.

Sbarca sul palco del Mazapégul Brewpub il duo “La foto è importante”, con un repertorio interamente dedicato al primo Celentano, però nudo e crudo. La voce di Gabriele Graziani, una chitarra e le percussioni a piede di Michele Barbagli.

Uno spettacolo imperdibile!

Street food - Summer beer 2017

Il 18, 19, 20 Agosto a Santarcangelo di Romagna torna con la sua seconda edizione il festival dedicato al cibo di strada più carico della Romagna!

Street food & Summer Beer!

Dalle 18 vi aspetteranno eccellenze italiane e straniere pronte a soddisfare anche i palati più esigenti!

E come degustare al meglio queste specialità, se non con dell’ottima birra artigianale?

Si parla di bere? Il Birrificio Mazapégul non può mancare…e tu?

SoundZan Festival: percorsi sonori, culinari ed EcoMercatino

Tutta la birra del Mazapegul all'evento dell'estate!!

Tre postazioni sparse per l'intera area per non lasciarvi mai senza bicchiere....

Live Elisa Genghini

Figlia di un bagnino romagnolo e di madre tedesca in vacanza a Rimini, Elisa Genghini è scrittrice per caso e cantautrice per masochismo e nonostante i suoi trentacinque anni pensa delirando che quando sarà grande diventerà come Joni Mitchell.

Si sente “Fuorimoda” come una venere di Willendorf , una donna di Botero , come le tre grazie di Rubens, come Velma Dinkley, tutte donne affascinanti, a dir la verità. “Fuorimoda” come le sue canzoni che sono ancora legate a chitarre basso e batteria, voci e tempo speso a pensare bene alle parole. Canzoni fuorimoda legate a storie d’amore e di viaggi, a nomi di donne e di uomini, a ricordi d’infanzia e a meccanici che ti fan pagare duecento euro un cambio dell’olio.

Live Hide the False

Gli Hide The False sono una band Alternative Metal di Forlì, in attività dal 2011. Le loro influenze derivano da gruppi come "Alter Bridge", "Four Year Strong", "Black Stone Cherry" e molti altri, creando così delle sonorità potenti e innovative, che vanno dal metal più classico a quello più moderno. Hanno pubblicato due EP, "Ecstatic" e "Four", e ora sono al lavoro per il loro primo full-album. Hanno all'attivo più di 100 live, tra i quali anche un tour in Slovacchia nel 2013 e la partecipazione alla "Rock Tower V" a Płock, in Polonia. Inoltre hanno aperto il concerto, per ben 2 volte, ai DESTRAGE, una delle migliori band metal italiane.

Malt in Fossa 2017

Il 9 e 10 Giugno, in Piazza Garibaldi a Sogliano al Rubicone, dalle 18 alle 2 torna l’evento più atteso dell’anno: il Malt in Fossa 2017!

Il filo conduttore di quest’anno sarà il territorio, con la degustazione di oltre 30 birre artigianali proposte da birrifici e pub indipendenti della nostra meravigliosa terra!
Anche la parte gastronomica sarà ricca, con stand di prodotti a Km0 e gustosi piatti preparati per la manifestazione del Malt in food!

Quinta edizione per il MALT IN FOSSA, prima volta per il Mazapégul - Birrificio di Romagna…come perderselo?

Live Flysuit

La migliore band emergente forlivese sul nostro palco!

I FLYSUIT propongono un indie rock di stampo brit, con evidenti richiami ai Radiohead, e, sulla scena italiana ai Marlene Kuntz e Blastema...

Live Tunguska

Sabato 20 maggio...nuova pazzesca serata live Mazapégul Brewpub con la musica del duo forlivese Tunguska!

Il duo nasce nel 2015 a Forlì dall’incontro tra Gennaro Spaccamonti (voce, chitarre) e Nicola Monti (batteria). Dopo aver passato un anno e mezzo in un bunker alla periferia di Forlì a rimettere insieme i pezzi di una deflagrazione improvvisa con una personale miscela fatta di muri di chitarre, inserti elettronici e ritmi incalzanti e claustrofobici, il duo riemerge con A Glorious Mess ,album uscito il 7 ottobre, prodotto da Paolo Mauri (Afterhours, Le Luci Della Centrale Elettrica). Il disco è anticipato dal singolo Everything You Know Is Wrong.

L'impatto è deflagrante, la quotidianità per una volta si ferma ad ascoltare loro: anatomia del torbido reale.
Bisogna viverla come un'esperienza, senza tentare di decifrarla.

Mazapégul presenta le carni dell'Azienda Agricola Biologica Martini

Live Mitici Gorgi

Ancora una volta la Toscana protagonista al Mazapégul Brewpub!

I Mitici Gorgi nascono da un’amicizia di vecchia data tra Federica Camiciola (programming e chitarra elettrica) e Chiara Fantozzi (voce, flauto e synth), compagne di banco alle elementari. Dal 2005 iniziano a produrre spunti musicali brevi e intensi durante le loro “sessioni creative” registrando tutto sulla memoria breve di un telefonino. Successivamente si aggiungeranno al gruppo Piero Cappellini e Francesco Fanciullacci, che metteranno ordine tra le innumerevoli idee musicali e concettuali raccolte nei vari hard disk.

Dal 2006, con “Chiamerò un Taxi”, il gruppo si sposta dall’elettro-punk istintivo del primo album “In the Gorgi show” ad una dimensione sonora che lascia maggio spazio a spunti di elettronica contemplativa e sperimentale.

Live Giuseppe Righini

Cantante curioso, autore onnivoro, attore occasionale, scrittore funanbolo e piccolo giornalista carbonaro.

Sabato sera Houdini Righini, alias Giuseppe Righini, approda a Civitella con la sua musica fuori dagli schemi!

Live The Morrisseys

In occasione della mostra "C’è una luce che non si spegne mai -The Smiths - Mostra Retrospettiva Meldola" dal 29 aprile al 14 maggio nella galleria Michelacci di Meldola (FC), la mostra-evento gratuita dedicata allo storico gruppo inglese, il palco del Mazapégul Brewpub sarà calcato eccezionalmente dalla cover band The Morrisseys, per rivivere a pieno l’atmosfera di quegli anni!

Fiera della birra artigianale Forlì

Live Yosonu

Yosonu non è un progetto, ma il risultato di più addendi che, nel loro insieme, non fanno solo somma, ma sistema.

Uno spettacolo fuori dal comune approda sul palco del Mazapégul Brewpub! Circa 30 oggetti d’uso quotidiano + 1(body)percussionista/cantante + 0 strumenti = YOSONU. Il corpo, gli oggetti di uso quotidiano e la voce sono i soli strumenti su cui si sviluppa l'idea di questo straordinario artista!

Risultato? Da “one man band” a “one man orchestra”...una performance imperdibile!

Mazapégul @Festival internazionale dell'aquilone

Spiaggia, sole, vento e spettacolo…poteva mancare la birra Mazapégul? In realtà sì, ma ci siamo lo stesso..!

Ogni primavera, Artevento riunisce a Cervia i più significativi artisti del vento del mondo: più di 200 artisti e migliaia di aquilonisti accreditati, in rappresentanza di 33 paesi del mondo, diventano protagonisti di uno straordinario incontro multietnico, di un festival delle culture che trova nel tema dell’aquilone la propria occasione, ma che si declina con leggerezza in molteplici linguaggi, dalla pittura alla scultura, dalla musica alla danza, dal circo al teatro. Il Festival, diventato un appuntamento tra i più attesi del Belpaese ospita i campioni internazionali di volo acrobatico, i maestri del combattimento, gli atleti del power kiting e del kite surf, gli interpreti della fotografia aerea, gli storici dell'aquilone e le celebrità appassionate dalla Principessa del Bali ad Alberto Fortis. Due le grandi novità della 37^ edizione del Festival: la mostra dell’aquilonista Michel Gressier in centro a Cervia e il Circo Paniko in spiaggia accanto alle aree di volo.